Ti sistemo per le feste: storia di una case history natalizia

Ti sistemo per le feste
Data: 
18/02/2015

Sottotitolo: "Come, con un micro-budget, si possono ottenere grandi risultati".

Era un tranquillo martedì di novembre quando la mail di invito a partecipare alla gara per le “attività di comunicazione natalizie di Amiat - Azienda Multiservizi Igiene Ambientale Torino” ha bussato alla nostra casella di posta.

Da qui ha inizio la nostra missione ecologica, il coronamento di un anno di sensibilizzazione ai temi dell’ambiente attraverso le buone pratiche del calendario digitale Ecomunica.

Ripercorriamo insieme le tappe principali della missione Amiat:

L’obiettivo

Sfruttare il periodo natalizio per promuovere la necessità di limitare la produzione di rifiuti e favorire la raccolta differenziata degli scarti prodotti, con particolare attenzione ai rifiuti derivanti dalle confezioni regalo.

Lo sviluppo del concept

Abbiamo attivato i nostri migliori neuroni, in un lavoro di squadra a ritmi serrati, per riuscire nei tempi strettissimi previsti dalla gara, a dare…come da tradizione…il meglio.

Il risultato?

Può sembrare una minaccia, ma in realtà è il gioco di parole usato per il claim della campagna.

Ti sistemo per le feste” è diventato così il suggerimento che abbiamo dato ai Torinesi, da adottare nei confronti dei rifiuti prodotti durante il periodo natalizio e degli imballaggi di tutti i regali ricevuti.

Gli strumenti creati

- Un video animato di auguri di Natale, portatore del messaggio ecologico e finalizzato ad azioni di PR sugli stakeholders di Amiat
- Un banner grafico del visual della campagna ospitato all’interno della home page del sito istituzionale e collegato alla landing page sede delle informazioni di approfondimento sui contenuti della campagna promozionale
- Una campagna PPC su Facebook e YouTube in grado di veicolare il messaggio ecologico al target cittadino.

Il video invita l’utente a riconoscere i materiali di cui sono composte le confezioni regalo e a scegliere per ognuno il giusto cassonetto, attraverso una grafica chiara e immediata.

Il payoff chiude il messaggio con una call to action chiara e diretta:«Prima scarto poi differenzio, fallo anche tu!»

L’idea extra

Per rendere ancora più virale la campagna abbiamo proposto la realizzazione di due strumenti extra (cioè non richiesti dal brief del cliente):

- i biglietti di auguri personalizzabili

Per dimostrare ad amici e parenti il proprio amore per l'ambiente un pdf scaricabile e personalizzabile con la grafica della campagna e la certificazione del Differenziatore DOC.

- il gadget chiudi pacco

Per chiudere tutti i regali con il chiudi-pacco colorato della campagna, un simpatico promemoria per ricordare a tutti l'importanza di svolgere una corretta raccolta differenziata, soprattutto quando si consuma di più.

I risultati della campagna online

La campagna ospitata sulla landing page www.tisistemoperlefeste.it è stata promossa con una campagna Ads PPC su YouTube e Facebook per il periodo natalizio e in soli 30 giorni ha prodotto:

Facebook Ads:

Clic sul sito web: 1.534

You Tube Analytics:

Visualizzazioni totali: 21.562

Minuti visualizzati: 13.381

Media della durata di visualizzazione: 37’’ per il 95%

Dispositivi:

•Desktop 50% : 10.826

•Tablet 25% : 5.471

•Cellulare 23% : 4.926

Conversioni: 104 (scarica cartoline) 

In sintesi

Un’esperienza divertente, entusiasmante e appagante, condivisa dal cliente.

Una case history da replicare.