#TRACKS14: cosa ci fa un ricercatore sospeso su un filo rosso?

TRACKS
Data: 
23/10/2014

Segue i percorsi della ricerca: questa in sintesi la IX edizione della Notte dei Ricercatori in Piemonte.

Lo scorso 26 settembre, in contemporanea ad oltre 300 città in Europa, anche in Piemonte si è svolta la nona edizione della manifestazione europea della Notte dei Ricercatori (European Researcher’s Night) nelle città di: Asti, Alessandria, Biella, Cuneo, Torino e Verbania.

Se dovessimo raccontarla con i numeri, potremmo dirvi che sono stati oltre 600 i ricercatori coinvolti in tutto il Piemonte: ma i numeri in questo caso sono riduttivi, rispetto all’impegno che spesso sta dietro tutta la macchina organizzativa e all’emozione di vedere con i propri occhi animarsi una piazza man mano di grandi e piccini, che si avvicinano agli stand, parlano con i ricercatori, interagiscono e fanno notte dentro la Notte.

Prima come fornitore, poi dal 2008 come vero e proprio soggetto partner, Creativa è membro del partnenariato che gestisce la manifestazione ed è composto da Agorà Scienza (coordinatore scientifico) Università degli Studi di Torino, Politecnico di Torino, Università di Scienze Gastronomiche e CentroScienza Onlus.

Abbiamo sviluppato l’immagine coordinata e declinato i principali materiali di promozione offline: dalle locandine delle location, agli annunci stampa, dai manifesti delle diverse città alla comunicazione veicolata attraverso una partnership con COOP, aggiornato il sito internet e gestito i social network, oltre a realizzare il sito dell’evento nazionale.